A Firenze si è vista la forza del networking

by

Come sapete Lunedì Gino Tocchetti ed io siamo stati al lancio ufficiale di Florence-IN. E’ stata una serata emozionante e non solo per il fatto che mi hanno chiamato sul palco e che Gino è stato certificato come il creatore del “mostro” Laura De Benedetto (Presidentessa di FlorenceIN). Leggenda vuole, infatti, che qualche anno fa Gino abbia introdotto Laura in LinkedIN, trasformandola in una social network addicted.

Gino e Simone con Stefano Tazzi prima dellinizio

Gino e Simone con Stefano Tazzi prima dell'inizio

Laura De Benedetto (Presidente FlorenceIN) e Alberto Falossi (Il Moderatore)

Laura De Benedetto (Presidente FlorenceIN) e Alberto Falossi (Il Moderatore)

Il momento istituzionale.

E’ stato emozionante perchè si è vista la forza del network e la voglia di fare vero networking. E’ stata una prova generale di Federazione. Erano presenti, oltre a noi (e ovviamente Laura, Lapo e gli altri di FlorenceIN) Pier Carlo Pozzati e Andrey Golub (Presidente e Vice-Presidente di MilanIN), Roberta Atzori (Vice Presidente di CagliariIN) e Omar Cafini (referente per BolognaIN e MarcheIN) e, dulcis in fundo, Stefano Tazzi (Coordinatore della Federazione Nazionale Club-IN).

Sono rimasto particolarmente colpito dalle storie che accomunavano tutti i club. Come è successo a noi, tutti avvertivano l’esigenza di trovare un modo per agevolare le relazioni e lo sviluppo di business tra le persone. Tutti vivevano in ambienti che non permettevano di creare agevolmente contatti. Tutti volevano uscire da uno schema che vedeva le opportunità solo per pochi.

Pier Carlo prima e Stefano poi hanno ribadito, fino a farlo uscire dalle orecchie, che i ClubIN non sono sette o circoli chiusi per pochi. Anzi. Esattamente il contrario. Rappresentano l’opportunità di far uscire le potenzialità di tutti offrendo un luogo fisico e non solo virtuale di incontro. In questo senso la Federazione agevolerà l’apertura di nuovi Club, lasciando al territorio (elemento centrale per il networking) tutta l’autonomia per organizzarsi e rispondere al meglio alle esigenze che emergono.

Il momento di relazione

Roberta Atzori, Gino Tocchetti, Simone Favaro, Andrey Golub, e Pier Carlo Pozzati

Da destra: Roberta Atzori, Gino Tocchetti, Simone Favaro, Andrey Golub, e Pier Carlo Pozzati

Finita l’appassionante dibattito era arrivato il momento di fare relazione. Ed eccoci all’aperitivo. Qui gli incontri e le conoscenze si sono susseguite a non finire. Persone di tutte le età: manager e professionisti  di tutti i livelli a scambiarci le esperienze professionali e a gettare ponti. Abbiamo raccolto spunti, condiviso idee e aperto collaborazioni tra i club. Tutti con l’idea di essere una squadra e lavorare per il medesimo obiettivo. Tutti con la voglia di condividere.

RINGRAZIAMENTI

Grazie a Laura, a Stefania Ciani (la PR di FlorenceIN) e a tutti i fiorentini della bella serata e dell’ottima organizzazione. E’ stato un lavoro ai massimi livelli e, per ribadire quanto già detto da Gino, “ora tocca a noi“!

Annunci

Tag: , , , , ,

20 Risposte to “A Firenze si è vista la forza del networking”

  1. gino Says:

    E’ stata una bellissima serata, moltissimi i presenti, tutti accomunati dalla voglia di fare qualcosa di speciale, e dall’avere (in qualche caso “finalmente”) l’occasione per farlo. Una bella lezione, grazie a Laura, a PierCarlo, e a tutti gli altri.

  2. Il dopo FlorenceIN day « BolognaIN Says:

    […] sottolineo la determinazione e ostinazione di Simone Favaro e Gino Tocchetti che nel loro VenetoIN hanno creduto fin da subito lanciando iniziative interessanti e particolari come gli eventi […]

  3. lauradebe Says:

    Simone, non è ‘leggenda’ ma realtà: è ‘colpa’ di Gino se sono diventata l’utente (donna) italiana col maggior numero di contatti su LinkedIN e, adesso, Presidente di FlorenceIN. E anche se ho conosciuto te, da anni ‘virtualmente’ e adesso, finalmente, di persona e oltre 100 persone presenti in sala (esclusi mio marito e qualche collega, là ancora seguo i metodi tradizionali :-). Siamo appena nati ma siamo già 140 tesserati e oltre 700 aspiranti soci. Continua a seguirci su http://florencein.blog.dada.net o sul sito http://www.florencein.org. Ci rivediamo al primo anniversario di FlorenceIN o… per il lancio ufficiale di VenetoIN (ma in questo momento devo evitare gli Spritz, ahimè :-)

  4. lauradebe Says:

    Chiarimento: sono l’utente Donna col maggior numero di contatti diretti su LinkedIN in Italia. ‘Mostro’ si, ma sino a un certo punto ;-)

  5. Simone Favaro Says:

    Beh il termine ‘Mostro’ l’hai utilizzato tu … io ho citato :p
    Ma poi pensa quanto è piccolo il mondo… ho trovato persone che conosco da anni in rete e che non pensavo di trovare li quella sera!!

  6. steciani Says:

    Mitico Simone,
    sono contenta che la serata vi sia piaciuta. Non dimentichiamoci che se ha avuto questo riscontro è grazie anche alla vostra partecipazione. Grazie per essere venuti e aver mostrato il vostro entusiasmo!

    Spero che FlorenceIN sia di stimolo anche per lo sviluppo delle vostre iniziative e – non in ultimo – per organizzare degli eventi insieme.

    P.s. – ma ce l’hai tu la foto di me e Alberto insieme? Se sì me la invii?

  7. Simone Favaro Says:

    @Stefania. Il progetto di federazione, le nostre iniziative… sento che faremo delle grandi cose assieme.

    Il bello di quanto facciamo è che c’è finalmente spazio per tutti. E’ un messaggio che voglio far passare a costo di sgolarmi. Noi non siamo il rotary o altri club settari.

    Noi lavoriamo per un nuovo modo di intendere il mondo del business. Già oggi ne abbiamo le prove e il tempo ci darà ancor più ragione!

  8. Roberta Says:

    Un grazie particolare a Laura e a tutti gli amici di Florence IN anche da noi di Cagliari IN per averci ospitati in questa serata speciale. E’ stato bello incontrarsi dal vivo e confrontarci tutti assieme su esperienze, progetti e inziative future. Credo che le collaborazoni tra i vari club costituiti e costituendi siano la chiave per garantire il successo del progetti Club IN in chiave glocal. Un abbraccio a tutti, Roberta

  9. gino Says:

    Laura, mi sa che fra poco di mostri ce ne saranno almeno due…

    La vedo grande questa cosa che rimpalla tra firenze e padova come se l’appennino fosse la rete da tennis

  10. Andrey Golub Says:

    Ciao ragazzi eccomi qua anch’io! sapevate perche’ c’ero sott’acqua e non potevo rispondere prima, cmq vi chiedo scusa per il ritardo (non e’ il mio stile lo si sa bene).

    penso che siamo stati GRANDI, TUTTI, senza dubbi!
    i Florence-INers sono grandi perche’ l’hanno organizzato; noi, MilanIN, siamo bravi perche’ abbiamo trovato un modo di partecipare in tanti e cosi’ finalmente abbiamo conosciuto DI PERSONA tutti gli eroi del ClubIN :), sicuramente Roberta (arrivata da Cagliari!) e’ la piu’ grande di tutti, ma anche gli altri sono tutti davvero grandi !:)

    e’ stato molto bello. e’ stato un inizio di un qualcosa sicuramente GRANDE!

    saluti,
    Andrey Golub- MilanIN VP 2.0 :)

  11. Andrey Golub Says:

    ho dimenticato una cosa importane: LE FOTO!!! :)

    “Inaugurazione Florence-IN, Business Club 2.0 in Firenze (di Laura de Benedetto)”
    http://flickr.com/photos/andreygol/sets/72157607327856394/detail/

  12. Simone Favaro Says:

    Andrey… ti stavi dimenticando la cosa più importante!?!? :-)

  13. cagliariin Says:

    Ragazzi, postate anche su cagliari.clubin.biz! :)
    Ciao,R.

  14. giuliasalmaso Says:

    Ho capito… mancavo solo io… che tristezza.

  15. Business network: le persone al centro anche nel business « Veneto-IN Says:

    […] e contestualmente l’ufficializzazione di ClubIN, ha gia’ scritto qui benissimo Simone, e si e’ gia’ allungata una vivace coda di […]

  16. Alberto Falossi Says:

    Complimenti per il tuo intervento (e hai pure rispettato i tempi :-)! Alla prossima e in bocca al lupo con VenetoIN!

  17. Simone Favaro Says:

    Giulia, le prossime volte ti portiamo con noi, basta che ti organizzi con il lavoro!!!

  18. armonicasolar Says:

    Ciao a tutti!

    Qualche notizia su un futuro RomeIN? O forse già esiste?

    Un saluto,

    Carolina

  19. Simone Favaro Says:

    Carolina. A quanto so si sta muovendo qualcosa. Se mi contatti via e-mail ti metto in contatto con il coordinatore dei ClubIN che così ti da i riferimenti. Scrivi pure a venetoin@gmail.com

  20. Dicono di noi… giornalisti e blogger at ToscanaIN Says:

    […] il blog VenetoIN (grazie […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: